sabato 22 marzo 2014

RECENSIONE: BEASTLY

Buon pomeriggio a tutti.
Oggi voglio parlarvi di un libro che ho finito di  leggere un pò di giorni fa e che mi incuriosiva da moltissimo.

Titolo: Beastly
Autore: Alex Flinn
Edizione: Giunti(copertina rigida con sovracoperta)
Pagine: 304
Prezzo di copertina: 15€
pagato: 7€ circa su Libraccio.it
Data di uscita: 8 febbraio 2011
TRAMA:
« È la mia unica possibilità. Devo amarla. E lei dovrà ricambiare il mio amore, altrimenti per me sarà la fine. » A parlare è il protagonista del libro 'Beastly', Kyle Kingsbury, un ragazzo di sedici anni bello, ricco e popolare che sente di avere il mondo ai suoi piedi, ma non mostra mai alcuna emozione, proprio come suo padre, noto personaggio televisivo, gli ha insegnato. La sua storia non è altro che la rivisitazione in chiave moderna della 'Bella e la Bestia' portata avanti dall'abile autrice Alex Flinn. Kyle, infatti, ha un animo arrogante, presuntuoso ed egoista che nemmeno la bellezza esteriore può compensare. La strega Kendra, però, spera di poter cambiare le cose e far tonare a galla l'umanità di Kyle che è stata per troppo tempo nascosta e surclassata dalla forza delle emozioni più negative del suo essere. Decide, così, di fargli un incantesimo e di trasformarlo in una bestia come riflesso della sua interiorità. Avrà tempo due anni per riuscire a trovare una persona da amare e che sia capace di amarlo a sua volta per quello che è, andando al di là del suo aspetto fisico.
 LA MIA RECENSIONE:
Il protagonista di questa storia è Kyle, un ragazzo bello, ricco, popolare ed egocentrico. Kyle crede di avere tutto dalla vita, un bell'aspetto, i soldi, tutte le ragazze che vuole, la popolarità, ed è convinto di avere una vita perfetta, fin quando non incontra Kendra.
La cover originale
Kendra è una ragazza dall'aria gotica, che non spicca di certo per la sua bellezza, anzi, è piuttosto bruttina, cicciottella e con dei strani capelli verdi. Kyle la nota nel momento in cui, durante le votazioni scolastiche per eleggere il re e la regina del ballo, Kendra prende parola affermando che secondo lei non è giusto votare basandosi soltanto sull'aspetto fisico di una persona:« La bellezza esteriore: capelli biondi, occhi azzurri è sempre facile riconoscerla. Ma se qualcuno è coraggioso, forte, in gamba, è difficile vederlo. ».
A quel punto, Kyle, che oltre ad essere bellissimo è anche un antipatico di quelli da prendere a martellate in testa come se non ci fosse un domani, la deride immediatamente, offendendola di essere brutta e di non meritare nessun tipo di attenzione. Però, il nostro caro biondino viziato, non sa che l'imminente sentenza che gli getterà addosso la gotica Kendra, gli cambierà la vita in tutti i sensi. Infatti il giudizio finale di Kendra sarà:<<Kyle Kingsbury, sei una bestia.>>
Da quel momento in poi, la vita di Kyle inizia lentamente a declinare, partendo dallo stato d'animo del protagonista, che incomincia subito a sentirsi tormentato dalle parole della strana ragazza, fino al mutamento vero e proprio che lo vedrà trasformarsi in una vera e propria bestia. Da questo punto diciamo che inizia la parte seria del libro, ovvero quella che non parla dei "viziamenti" del nostro Kyle o delle sue brutte abitudini, bensì il ragazzo, ossessionato dal suo nuovo aspetto mostruoso e animalesco, iniza a cercare un modo per liberarsi dalla maledizione. 
Kendra, dal canto suo, pur essendosi rivelata una strega capace di rovinare la vita alle persone, inizia a consigliare Kyle, cercando di aiutarlo a migliorare e rivelandogli il modo con il quale riuscirebbe a liberarsi dalla maledizione: << Due anni per trovare una persona che guarderà al di là della tua repellenza e saprà vedere qualcosa di buono in te, qualcosa da amare. Se ricambierai il suo amore e se lei ti bacerà per dimostrarlo, l'incantesimo  sarà rotto e tu tornerai ad essere bello.>> 

Inizialmente questo libro mi aveva fatto storcere il naso: il protagonista non è semplicemente antipatico e viziato, ma i suoi difetti sfiorano l'esagerazione. Poi, però, a seguito della trasformazione in bestia e dell'isolamento da tutti, il protagonista incomincia a cambiare poco alla volta il proprio punto di vista, modificando i suoi interessi e le sue abitudini. Viene "rinchiuso" dal padre in una casa a cinque piani, in compagnia solo della propria domestica e di un'insegnante cieco. 
La vita di Kyle cambia radicalmente nel corso del romanzo, tant'è che, egli stesso, si rende conto di non essere più la stessa persona decidendo, così, di cambiare nome. I personaggi che lo circondano sono Will e Magda, lui un ragazzo cieco, intelligente e autoironico, lei una domestica anziana, accondiscendente e apprensiva. Entrambi sono personaggi che mi hanno colpito molto, soprattutto Will, per la dolcezza e l'intelligenza che dimostra, e per la tranquillità che riesce a trasmettere al protagonista.

Altro personaggio molto importante, che compare raramente nella prima parte del libro è Linda, una povera ragazza con problemi di famiglia, che rappresenta la "bella" della storia. Linda, come potrete immaginare, viene imprigionata nella dimora della bestia ed è costretta, suo malgrado, a vivere sotto il suo stesso tetto.

I punti negativi di questo romanzo sono, prima di tutto, l'esagerazione dei difetti di Kyle, che risultano impossibili. Cioè ma come si fa a pensarla in quel modo???? 
Secondo punto negativo? Linda!
In realtà lei mi è piaciuta molto come personaggio, ma iniza ad agire praticamente soltanto nelle ultime 100 pagine del libro. Per tutto il corso delle prime 200 pagine, la storia gira tutto intorno a Kyle, a quello che fa Kyle, a quello che pensa Kyle, a come soffre Kyle ecc... e poi, ad un tratto, scopriamo che esiste sta Linda, che non ha di certo vita facile, e che avrebbe potuto occupare un posto di privilegio dall'inizio, se solo le avessero dato un pò di spazio. Altro punto negativo di questo libro, in conseguanza a ciò che ho detto su Linda, è la parte che include le vicende dove sono protagonisti lei e Kyle. Avrei preferito approfondire il loro rapporto, far entrare Linda in scena prima, in modo che tutta la seconda parte del libro raccontasse le loro giornate insieme.
Veniamo adesso, invece, ai punti positivi:
primo fra tutti, ho apprezzato il modo graduale in cui Kyle cambia atteggiamento e migliora, meravigliandosi egli stesso di quanto stia diventando diverso. A giudicare da quanto era idiota prima, sarebbe stato assurdo farlo migliorare tutto d'un botto. Secondo, mi è piaciuta molto la narrazione, semplice, scorrevole e romantica e  ho apprezzato moltissimo anche la caratterizzazione molto dettagliata dei personaggi. Nessun personaggio è lasciato al caso, ma ognuno sembra essere lì per uno scopo preciso.
Questo libro mi è piaciuto, anche se sono sicura che lo avrei apprezzato di più se lo avessi letto qualche annetto fa. Per adesso, invece, l'ho ritenuto una leggera e rilassante lettura per ragazzi, ideale per staccare un pò la spina e per conciliare il sonno^_^
IL MIO VOTO:
 3 CIPOLLINI SU 5

L'AUTRICE:
Nata a Glen Cove, nello stato di New York, è cresciuta tra le città di Syosset e Miami, Florida, dove attualmente vive con il marito e le due figlie. Già a cinque anni ha l'obiettivo di diventare una scrittrice e si sforza di scrivere articoli per riviste come "Highlights", ma non vengono mai pubblicati. A dodici anni si trasferisce in un sobborgo di Miami, Palmetto Bay, dove ha difficoltà ad integrarsi con i nuovi compagni di scuola. Questo argomento le dà lo spunto per molti suoi libri, in particolare per "Breaking Point". Si diploma alla "Miami-Palmetto High School" e prende parte ad un progetto artistico chiamato "PAVAC" (Performing And Visual Arts Center), altra fonte di ispirazione per i suoi scritti, in particolare per "Diva". Successivamente si laurea presso l'University of Miami con specializzazione in canto lirico, per poi frequentare una scuola di legge, campo in cui lavora per dieci anni, prima di dedicarsi esclusivamente alla scrittura.

 E VOI?
Avete letto questo libro?
Se si, vi è piaciuto?
Fatemi sapete con un commentino:)
io vi mando un bacione, a prestissimo
 

12 commenti:

  1. Ciao Faby! :D
    Avevo letto il libro qualche annetto fa e come te non mi era molto piaciuto soprattutto per i difetti esageratamente marcati del protagonista.
    p.s. Vedrai il film che ne hanno tratto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nym, sinceramente non so se vedrò il film-.-' non mi sembra per niente fedele al libro...però un pò curiosa lo sono^_^ ...vedremo.... comunque si secondo i miei gusti l'autrice ha esagerato troppo rendendo il protagonista davvero improbabile-.-'

      Elimina
  2. Ma che bel vestitino nuovo ^____________________________^ non ho letto questo libro ma le tue recensioni sempre molto accurate....bravaaaaaaa tesò un bacioneeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahah ciao Muffin, grazie mi fa piacere che la nuova veste ti piaccia XD...
      un bacione grosso grosso, muuuuààà!!!!

      Elimina
  3. Concordo con te sul voto finale e anche in linea generale. :D A me non era sembrato granchè...però mi manca il film! Uhmmmmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. manca anche a me, ma ancora non so se voglio vederlo XD

      Elimina
  4. Ho letto questo libro e mi era piaciuto tanto :) in fondo è la versione moderna di una favola classica e l'ho trovato molto particolare! Ho anche visto il film ma mettere Vanessa Hudgens nei panni di una che viene descritta con i capelli rossi, i denti storti, niente di particolari, mi sembra un po' una scemenza :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si Robin, hai pienamente ragione-.-' anche io ho pensato la stessa cosa, la Hudgens non ci sta per niente bene nei panni di Linda, sarebbe stato meglio almeno trovare un'attrice coi capelli rossi, coi denti storti sarebbe stato difficile trovarla ma almeno i capelli si possono tingere-.-'...e poi vogliamo parlare della trasformazione di Kyle? A me non sembra che cicatrici, tatuaggi e pearcing facciano di lui una bestia mostruosa... lo trovo anche molto offensivo... ci sono tante persone al mondo che portano cicatrici in faccia, bruciature o voglie, ma non sono certo dei mostri -.-' mah.

      Elimina
  5. A me è piaciuto molto questo libro! E' vero nel primo pezzo l'autrice descrive Kyle in maniera fin troppo odiosa, ma come si fa ad essere così stro-- ehm cattivo u.u??!
    Fortunatamente quella parte dura abbastanza poco e mi piace tutta la trasformazione che subisce dopo. Il film è carino ma non è per nulla fedele al libro, gli attori che hanno usato non ce li vedo proprio e neanche Kendra...per niente! XD Però diciamo che è un film piacevole, guardabile per passare una serata carina ma nulla di ché!
    Bellissima recensione! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, infatti, anche io non l'ho trovato brutto come libro, nella recensione ho detto che mi è piaciuto XD però sto fatto iniziale di Kyle mi ha fatto girare gli occhi al cielo XD... per il film credo che lo guarderò perchè sono curiosa, anche se già so che non è nulla di che...
      grazie per essere passata, un bacione^_^

      Elimina
  6. Ciao!! ^_^ Il libro non l'ho letto perché già qualche tempo fa avevo visto il film (e sì, lo so che film e libro non sono la stessa cosa) però la storia di per sé non mi aveva colpito così tanto da spingermi a leggere il libro: mi era piaciucchiato, ero carino, l'idea di fondo non era male, ma non mi aveva colpito più di tanto. Invece la tua recensione mi ha incuriosito :) rimango ancora scettica e non sarà sicuramente una delle mie prossime letture, ma magari gli darò un'opportunità più avanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non te la senti, dai pure precedenza ad altri libri ^_^ questo è carino ma nulla di speciale, la seconda parte è piuttosto romantica e "triste" perchè affronta il cambiamento della bestia che incomincia a rendersi conto di quali siano le cose più importanti, ma non è nulla di "diverso" infatti ricorda molto la favola originale, tranne per il fatto che sta Linda non è così presente nella storia come lo è stata Belle nel film Disney.:)

      Elimina

lascia pure un tuo commento per farmi sapere come la pensi:) ma sii educato: le critiche sono ben accette, le offese no !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...