domenica 19 gennaio 2014

RECENSIONE FILM: ORGOGLIO E PREGIUDIZIO

Buona domenica:D, oggi, cari lettori affezionati o meno, volevo parlarvi di un film visto di recente, che probabilmente molti di voi avranno già visto ma che, nel caso in cui non l'abbiate ancora fatto, mi sento in dovere di consigliare. Vi ho già parlato molto della trama di Orgoglio e pregiudizio, nella mia recensione sul libro della Austen, ma, nonostante il rischio di risultare ripetitiva, non potevo fare a meno di dirvi la mia opinione riguardo questa pellicola che, a parer mio, merita davvero.(e poi sennò che ce l'ho a fare un blog di recensioni?)
Non mi ritengo una persona che tende ad elogiare eccessivamente un qualcosa che apprezzo, non mi piace farlo con i libri nè tanto meno con i film, perciò scriverò i miei apprezzamenti nel modo più tranquillo possibile( odio tutte quelle cose tipo: oddiiiiiiooooo miooo questo film è stupendooooooo fantasmagoricamente meravigliosooooo *---*vi piacerà sicuramenteeee vi prego dovete guardarlooo non ve ne pentireteeee.... NO! non mi piace dare mille aspettative e non mi piace nemmeno innalzare un semplice film a qualcosa di eccezionale! Si, potrebbe anche essere un film bellissimo davvero, ma per me è pur sempre un semplice film.)
Dunque, detto questo, sedetevi, rilassatevi, mangiucchiate qualcosa e, sempre e solo se volete, continuate a leggere...a, cosa importante, mettetevi in modalità Romantico&poetico perchè stiamo per entrare in una dimensione dove luci  e atmosfere vittoriane vi regaleranno sospiri ed emozioni contrastanti.


Orgoglio e pregiudizio è un film del 2005 diretto da Joe Wright ed è tratto dall'omonimo romanzo di Jane Austen. La pellicola, che dura esattamente 2 ore, è molto fedele al libro, tant'è che moltissime battute del film risultano, talvolta, riprese testualmente.
Questo film può essere considerato allo stesso tempo un film storico e una commedia, che incomincia con scene di vita quotidiana, si evolve con un intreccio dalle sfumature quasi disastrose e termina con un lieto fine.
Per quel che riguarda la trama, la storia è ambientata nell' Inghilterra di fine 700 e racconta della vita di una famiglia dell'entroterra rurale inglese, i Bennet. Protagoniste di questa storia sono, principalmente, le vite delle due prime figlie dei coniugi Bennet, ovvero Jane, prima figlia, che da subito sembra suscitare l'interesse di un giovanotto aristocratico, che si dimostra da subito interessato alla ragazza, lasciando intendere di volerla sposare, ed Elizabeth, secondogenita, che entra in scena da subito dimostrando di essere una ragazza determinata a voler pensare con la propria testa e a voler giudicare gli altri in base ai loro comportamenti più che alla loro rilevanza nella società.
Ed è proprio in seguito ad un commento sarcastico di Elizabeth che lo spettatore viene immediatamente catapultato nell'intreccio di sguardi e frasi discordanti che si forma tra lei ed il signor Darcy, uomo aristocratico,  eclettico e misterioso.
Ma bando alla trama e alle vicende in sè, mi preme parlarvi delle mie impressioni.
Avevo, prima ancora di vedere questo film, iniziato la lettura dell'omonimo libro da cui è tratto, ma lo avevo più volte interrotto, dato che la storia non mi sembrava molto accattivante, e mi risultava spesso noiosa, in quanto, nella narrazione, erano presenti tantissime parti di poca importanza. Nel film, vi posso assicurare, ogni scena risulta essenziale e significativa e priva di eccessivi giri di parole da parte dei personaggi. 
Le interpretazioni, in oltre, le ho ritenute quasi nella maggior parte, perfette. 
Keira Knightley, che interpreta Elizabeth, si è rivelata un'attrice formidabile, che a parer mio rispecchia il suo personaggio sia negli atteggiamenti e nell'interpretazione, sia fisicamente. Al di là del fatto che, secondo me, nel 700 le donne erano un pò più "prosperose", Keira Knightley dona al suo personaggio proprio lo sguardo intenso e particolare che le viene conferito nel libro. Grazie all'espressione intelligente e maliziosa che spesso assume durante i discorsi, riesce a far smascherare in pieno la personalità arguta e allegra del suo personaggio, nonostante le parole gentili ed il tono accondiscendente con cui le pronuncia.
D'altro canto, Matthew Macfadyen, che interpreta il signor Darcy, è riuscito a sorprendermi con la sua interpretazione, così fedele al libro. Nella prima scena in cui lo vediamo, ci appare da subito proprio come lo vede Elizabeth e, in ogni scena in cui compare, risulta praticamente impossibile non accorgersi dell'orgoglio che riesce a conferire al suo personaggio attraverso lo sguardo, le parole e l'andatura.  In oltre, trovo che sia un uomo molto affascinante, dall'espressione seria ma allo stesso tempo tremendamente dolce*.*.
Ammetto che, nonostante l'antipatia che io aprovo nei confronti del personaggio di Lydia, la figlia minore dei Bennet, l'attrice che l'interpreta è stata anche lei davvero molto brava a svolgere il suo ruolo irritante.
Allo stesso modo anche i coniugi Bennet e le altre sorelle, sono proprio come li avevo immaginati.
L'unica interpretazione che, a parer mio, non rispecchia molto il personaggio così come viene descritto nel libro, è il signor Collins. Lui, che nel libro viene descritto come un uomo alto e di bell'aspetto, sempre ed eccessivamente cortese e dalla parlantina sciolta e per nulla concisa, compare nel film come un uomo basso e dagli atteggiamenti inquietanti, che si sforza a risultare cortese ma che in realtà non è nient'altro che un uomo falso e stupido.
Tralasciando le interpretazioni, parliamo adesso delle scenografia e della regia:
1. Mi sono piaciuti tantissimo gli scenari
2. ho trovato la fotografia molto realistica e moderna
(le scene non sono antichizzate ed hanno una luce bella ma attuale)
3.alcune scene risultano particolarmente da batticuore
4.la colonna sonora è adattissima e molto bella
Cosa dire di più? 
Vi interessa qualche confronto con il libro?
ok, se è così, allora vi accontento:
nella mia recensione ho dato 4 stelle al libro, perchè è un libro bello e ben scritto, ma con parti che mi hanno annoiata e che hanno rallentato di molto la mia lettura. Lo ritengo sicuramente un capolavoro, in quanto presenta uno stile narrativo unico, elegante e raffinato ma allo stesso tempo ironico.

Guardare il film, invece, mi ha regalato emozion ben diverse dalla noia: mi ha catturata già dalla prima scena, mi ha fatto battere il cuore e mi ha fatto venire una gran voglia di vederlo altre mille volte... ritengo che sia diventato, al momento, uno dei film che preferisco e... come non amare il signor Darcy???
(sciocca Lizzy, io a questo punto mi sarei fiondata su quelle labbra *___*)

IL MIO VOTO:
 5 cipollini su 5


bè, ragazzuoli, che dire di più? spero che siate arrivati a leggere fin qui, e spero che la mia recensione vi sia piaciuta.
Un abbraccio grande, buona lettura e
alla prossima^_^



 

10 commenti:

  1. Orgoglio e pregiudizio è bello sia come libro sia come film <3 e poi stiamo pur sempre parlando di Keira! *___*
    E' un film semplicemente stupendo, tutti gli attori sono stati grandissimo, ma specialmente ritengo che il personaggio meglio interpretato sia stata Lady Catherine, antipatica esattamente come nel libro, è riuscita a trasmettermi vero disprezzo :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è verissimo, anche lei è stata davvero brava nell'interpretazione, è risultata davvero odiosa XD

      Elimina
  2. ho adorato sia il libro che il film.. per ora rimangono in alto nella mia classifica..
    Nel film mi sono piaciute tante cose, in particolare la colonna sonora, che mi piace ascoltare quando mi voglio rilassare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una musica bellissima *___* a me piace ascoltare musiche in sottofondo mentre leggo e, dato che ho terminato la lettura del libro dopo aver visto il film, ascoltavo questa musica mentre lo leggevo :)

      Elimina
  3. che coincidenza... me lo sono guardato ieri sera... anche a me piace molto questo film! e sono particolarmente d'accordo con la tua ultima affermazione sulle labbra di Darcy ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oooohhh siiii, come puoi non esserlo *___*
      hehehehe

      Elimina
  4. io ce l'ho in dvd *.* ...comunque mi piace tantissimo questo tuo angolino, è molto curato, confortevole per chiunque faccia una sbirciatina :) piacere sono nuova, mi unisco alle tue lettrici,se ti va vieni a trovarmi...ecco il link http://torella88.blogspot.it/ grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima, ben venuta^_^ grazie per i complimenti, passo subito a trovarti :)
      bacione!!!

      Elimina
  5. Secondo me non esiste qualcosa di più bello di questo film. Lo so a memoria, ormai! Poi Darcy e Elizabeth sono fantastici!
    Non so se segui serie TV in Inglese o sottotitolate, ma ti consiglio 'Death comes to Pemberley'. Serie TV di tre episodi, con protagonisti Darcy ed Elizabeth, dove raccontano praticamente la loro vita dopo il matrimonio, con un pargoletto! E' bellissima, piena di intrighi e te la consiglio vivamente se ti è piaciuto il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wowO.O non ne sapevo niente, grazie dell'informazione :D
      Vedrò di trovarlo da qualche parte, con o senza sottotitoli :)
      grazie, grazie, grazie, ho iniziato ad adorare questi due personaggi *____*

      Elimina

lascia pure un tuo commento per farmi sapere come la pensi:) ma sii educato: le critiche sono ben accette, le offese no !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...